Tour Tanzania Smeraldo

Tour Tanzania Smeraldo

Arusha – Tarangire – Ngorongoro – Serengeti

10 giorni / 7 notti con voli di linea QATAR
Tour individuali con minimo 2 massimo 4 participanti con partenze ogni domenica

GUIDA / AUTISTA LOCALE DI LINGUA ITALIANA
Veicolo: tipo Land Cruiser 4×4 da 5 posti

Solo con noi abbuono delle quote di iscrizione (90€/persona)


  • Programma di Viaggio per il Tour Tanzania Smeraldo


    1° giorno: ITALIA / KILIMANJARO

    Partenza dalla città prescelta (Milano, Roma, Venezia) con voli di linea Qatar per Kilimanjaro via Doha con pasti e pernottamento a bordo.

    2° giorno: KILIMANJARO / ARUSHA

    Arrivo ad Arusha nel pomeriggio. Disbrigo delle formalità d’ingresso ed incontro con la nostra guida locale, di lingua italiana. Trasferimento e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento presso l’Onsea House.

    3° giorno: ARUSHA / TARANGIRE

    Prima colazione. Pranzo picnic in corso di fotosafari. Si parte oggi alla volta del Parco nazionale di Tarangire, a due ore circa da Arusha. Arrivo e primo fotosafari nel parco. Al termine, sistemazione al suggestivo ed intimo Olivers Camp, situato nel cuore del Parco. Cena e pernottamento. Il parco deve il suo nome all’omonimo fiume che lo attraversa. Si trova a 120 km da Arusha lungo la strada che porta alla capitale Dodoma.

    E’ il sesto parco del paese per estensione ed i suoi 2.850 km2 rendono facile le visite di tutti i territori soprattutto nella stagione secca. Il Tarangire è un piccolo e meraviglioso tesoro, appena entrati i visitatori si sentono come in paradiso grazie al piacevole movimento del territorio, alla presenza di animali e ai giganti buoni delle savane: elefanti e baobab. Il Tarangire vive due vite ogni anno: nella stagione delle piogge (novembre/dicembre e marzo/maggio) tutto è verde e gli animali si muovono verso le aree esterne del parco rendendo più difficile l’osservazione della megafauna mammifera regalando però, agli amanti del birdwatching e non solo a loro, il più grande spettacolo ornitico di tutta la Tanzania: oltre 560 specie sono state catalogate qui nel Tarangire. Struzzi, pesanti ma volatrici otarde di kori, inseparabili mascherati, storni cenerini, gruccioni, rondoni, ghiandaie europee e marine e quasi 50 delle oltre 80 specie di rapaci presenti in Africa equatoriale.

    La stagione secca rende questo parco la mecca della biodiversità. Grazie al fiume omonimo (in lingua ma ‘ntarangiri), il corso del Tarangire e le aree limitrofe diventano oggetto di una piccola migrazione e di una incredibile concentrazione di animali seconda solo al cratere di Ngorongoro. Sempre grazie al fiume, grandi branchi di elefanti (fino a 250 esemplari per un totale di oltre 3000 presenti nel parco) si muovono sulle pianure e nelle valli del parco, spesso costeggiando le aree dove i giganteschi baobab hanno messo profonde radici.

    Intorno ad essi e nelle aree attigue al fiume, decine di specie di animali si affollano per l’acqua: numerosi branchi di gnu, zebre, taurotraghi, antilopi d’acqua, kudu minori e maggiori, bufali, giraffe, gazzelle di Tompson ed orici si affrettano per il prezioso liquido. Il parco conta anche una certa quantità di gerenuk, l’antilope giraffa, difficile da vedere ma davvero interessante. Sempre nella stagione secca questo parco riceve la migrazione di molti erbivori che provengono dal vicino Manyara National Park.

    La presenza di predatori è molto varia, ci sono branchi di leoni che, soprattutto nel periodo delle piogge, salgono sugli alberi (come succede per il vicino Parco Manyara). Qui oltre a leoni e leopardi, i pitoni sono famosi perché salgono sugli alberi del parco per facilitare la lenta digestione.

    4° giorno: TARANGIRE NATIONAL PARK

    Pensione completa. Intera giornata dedicata all’esplorazione di questo bellissimo parco nazionale con safari che saranno organizzati al mattino e al pomeriggio.

    5° giorno: TARANGIRE / LAKE MANYARA / KARATU (NGORONGORO AREA)

    Pensione completa con pranzo picnic. Partenza per il Lake Manyara National Park. Fotosafari nel Parco e proseguimento verso l’area di Karatu che è posta alla base delle pendici del Ngorongoro. Sistemazione al Plantation Lodge. Cena e pernottamento.

    6° Giorno: NGORONGORO

    Pensione completa con pranzo al sacco. La giornata odierna prevede la discesa sulla base del cratere di Ngorongoro per un safari indimenticabile. La durata dell’escursione sarà limitata a 6 ore come da recenti disposizioni dell’ente che controlla gli ingressi all’interno della caldera. Al termine rientro al Plantation Lodge. Cena e pernottamento. Al suo interno ci sono oltre 25.000 esemplari di specie diverse ed un numero imprecisato ma elevato di turisti e pulmini.

    La megafauna è impressionante e si possono ammirare quasi tutte le specie di mammiferi quadrupedi presenti in East Africa tranne: giraffe, oribi, impala e damalischi lunati (topi). Inoltre mancano i coccodrilli ed il numero di ippopotami non è elevatissimo. Come se non bastasse l’incredibile biodiversità del cratere, il territorio intorno ad esso è soggetto all’annuale grande migrazione: uno spettacolo nello spettacolo, con una quantità incredibile di ungulati che migrano alla ricerca di pascoli verdi. Al termine rientro al Plantation Lodge. Cena e pernottamento.

    7° Giorno: NGORONGORO / OLDUVAI / SERENGETI

    Pensione completa con pranzo al sacco. Si procede oggi verso il rinomato Parco Nazionale di Serengeti. E’ però d’obbligo, lungo il percorso, sostare presso le gole di Olduvai, uno dei siti più significativi da un punto di vista antropologico. Si giunge così nel Parco Nazionale di Serengeti in tempo utile per effettuare al pomeriggio un primo entusiasmante safari. Cena e pernottamento al Dunia Camp o al Namiri Plains Camp, situati entrambi nella parte centrale del Serengeti, in una zona dove la presenza di animali è garantita lungo tutto l’arco dell’anno.

    8° Giorno: SERENGETI NATIONAL PARK

    Pensione completa. Intera giornata dedicata all’esplorazione del parco con safari mattutino e pomeridiano.

    9° Giorno: SERENGETI / ARUSHA / KILIMANJARO

    Pensione completa con pranzo picnic o in ristorante ad Arusha (dipende dall’operativo del volo dal Serengeti ad Arusha). Ultimo fotosafari, trasferimento all’airstrip di Seronera e volo per Arusha. Arrivo e trasferimento all’aeroporto di Kilimanjaro per il rientro in Italia con voli di linea Qatar via Doha con pasti e pernottamento a bordo.

    10° Giorno: ITALIA

    Arrivo a destinazione in mattinata.

  • Quotazioni a persona per il Tour
    Tanzania Smeraldo

    Supplementi & Riduzioni

    • Tasse d’ingresso ai Parchi € 390
    • Tasse aeroportuali (aggiornate a Novembre 2015 e soggette a riconferma al momento dell’emissione della biglietteria): € 330 p/persona

    da € 4.530 a persona in camera doppia

    NB: Per persona in camera doppia
    Quota bambini 2-12 anni, in camera con 2 adulti, a partire da € 3.080
    Tour a date fisse con partenze ogni DOMENICA
    Minimo 2 participanti
    Massimo 6 participanti
    Guida/autista di lingua italiana
    Il volo da Serengeti ad Arusha è operato con aeromobile da turismo che funzionano come veri e propri “aerotaxi”.
    A bordo è consentito il trasporto di solo bagagli MORBIDI per un massimo di Kg 15 per persona, incluso bagagli a mano.
    Organizzazione tecnica Il Diamante


In sintesi

  • Partenze ogni domenica
  • min.2 persone
  • guida locale di lingua italiana
  • autista locale di lingua italiana
  • 10 giorni/7 notti
  • Veicolo: fuoristrada più voli interni
  • parchi
  • safari
  • Fotosafari
  • Arusha
  • Tarangire
  • Ngorongoro
  • Serengeti

Extra

  • Ingresso ai Parchi €390
  • Tasse aeroportuali €330